News ed Eventi 2018.

Archivio News ed Eventi 2012-2017.

Giugno 201830 giugno 2018

Gita a Formello

Prenotazione obbligatoria entro il 18 giugno 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è riservata ad associati e "simpatizzanti.

Scarica la locandina

Vai ad inizio pagina


21 giugno 2018

Oratorio, ore 18:00

Concerto del Coro Polifonico “G. Gavazzeni”.

Canti della Prima Guerra Mondiale

Scarica la locandina

Vai ad inizio pagina


19 giugno 2018

Oratorio, ore 18:00

Degustazione: PASTICCERIA ... DOLCE E SALATO.

L'iniziativa è riservata ad associati e "simpatizzanti.

Prenotazione obbligatoria entro l'11 giugno 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

Scarica la locandina

Vai ad inizio pagina


Maggio 201822 maggio 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE”.

L'Impero Bizantino.

Prenotazione obbligatoria entro il 21 maggio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti.

Vai ad inizio pagina


20 maggio 2018

Chiesa, ore 19:00

Celebrazione s. Messa animata dal Coro Polifonico G. Gavazzeni.

Vai ad inizio pagina


19 maggio 2018

Visita a FERENTINO e FUMONE

ore 08:00 ritrovo e partenza in pullman da via Marsala (fronte Hotel Royal Santina)
ore 09:15 arrivo a Ferentino; visita guidata della città da Porta Montana a Porta Sanguinaria (Mercato Romano, Duomo, Acropoli, Abbazia S.Maria Maggiore, Porta Pentagonale, Teatro Romano);
ore 12:00 partenza per la città di Fumone;
ore 12:30 pranzo al Ristorante “La Taverna del Barone”
ore 15:00 tempo libero per visita del borgo;
ore 16:00 visita guidata al Castello di Fumone;
ore 17:00 partenza per Roma

Prenotazione obbligatoria entro il 9 maggio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti".

Vai ad inizio pagina


14 maggio 2018

Sede, ore 18:00

Serata astrologica a cura della D.ssa Elena Cartotto: “IL CIELO ABITA IN NOI – LO ZODIACO COME PONTE TRA LIBERTA’ E DESTINO”

L’astrologia è un sapere antichissimo che si è espresso, attraverso il suo particolare linguaggio, nelle più varie culture. Può definirsi uno strumento interpretativo di antichi simboli planetari che permeano la vita psichica e fisica dell’uomo, nonché tutte le manifestazioni più nobili del pensiero e dell’anima: arti, regioni e filosofie. Dai Magi, di cui parla la Bibbia, a Galileo Galilei, molti furono i personaggi storici legati alla cultura, alla scienza e alla spiritualità che si dedicarono all’astrologia. Celebre rimane l’elaborazione del principio di sincronicità individuato dallo psicologo analitico Carl Gustav Jung, l’allievo eretico di Freud, come possibile fondamento dell’astrologia. I pianeti, in questa prospettiva e colti nel loro profondo legame con la mitologia classica, possono rappresentare delle funzioni psichiche atte a comprendere l’uomo nella complessità delle sue dinamiche psicologiche e dei suoi processi mentali logici e creativi.

Prenotazione obbligatoria entro il 10 maggio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti.

Vai ad inizio pagina


8 maggio 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE”.

Prenotazione obbligatoria entro il 7 maggio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti.

Vai ad inizio pagina


5 maggio 2018

Sede

ORE 10:00 - 13:00
RIEVOCAZIONE STORICA con ricostruzione di un piccolo accampamento Garibaldino con divise storiche del 1860. A cura dell’Associazione
Storica Culturale Garibaldina “Prima Legione del Matese”
.

ORE 11:00 “L’UNITA’ D’ITALIA E I MILLE DI GARIBALDI”
Conferenza a cura della D.ssa Primavera Moretti.

ORE 12:00
Aperitivo

Prenotazione obbligatoria entro il 23 aprile 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti.

Vai ad inizio pagina


Aprile 201828 aprile 2018

Oratorio, ore 18:00

“GIACOMO QUARENGHI: A ROMA NASCE L’ARCHITETTO DEGLI ZAR”
Spettacolo teatrale a cura degli alunni del Liceo Scientifico Statale E. Amaldi di Alzano Lombardo(BG)

Trentuno liceali bergamaschi promuovono la conoscenza del grande architetto bergamasco Giacomo Quarenghi attraverso la messa in scena di spettacoli teatrali nei luoghi che lo hanno visto agire.
Lo spettacolo del 28 aprile è incentrato sui diciannove anni trascorsi dal giovane Quarenghi nella Capitale.

Prenotazione obbligatoria entro il 23 aprile 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti.

Vai ad inizio pagina


22 aprile 2018

Chiesa, ore 19:00

Celebrazione Santa Messa animata dal Coro Polifonico G. Gavazzeni.

Vai ad inizio pagina


17 aprile 2018

Ore 16:00

VISITA AL GIARDINO GIAPPONESE DI ROMA - Via Antonio Gramsci, 74

Il giardino dell'Istituto Giapponese di Cultura progettato dall’architetto giapponese Ken Nakajima è un pezzetto di Sol Levante a Roma. In 1453 metri quadri sono racchiusi tutti gli elementi essenziali e tradizionali del giardino di stile sen’en (giardino con laghetto): il laghetto, la cascata, le rocce, le piccole isole, il ponticello e la lampada di pietra, tôrô. La veranda, tsuridono, che si protrae sul laghetto è uno dei migliori punti per godere la vista del giardino. Tra le piante presenti si trovano il ciliegio, il glicine, gli iris e i pini nani, che speriamo di trovare in fioritura.

Ore 15:30: ritrovo dei partecipanti a Via Gramsci n. 74 Ore 16:00: inizio della visita guidata (durata circa 30 minuti)

Prenotazione obbligatoria entro il 9 aprile 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

Vai ad inizio pagina


11 aprile 2018

Sede, ore 18:00

“LA DIPLOMAZIA VATICANA ALLO SCOPPIO DELLA GRANDE GUERRA”

Conferenza a cura di Don Roberto Regoli (Direttore Dipartimento di Storia della Chiesa - Direttore rivista "Archivum Historiae Pontificiae" alla Pontificia Università Gregoriana – Rettore/Cappellano dell’Arciconfraternita dei Bergamaschi)

Prenotazione obbligatoria entro il 9 aprile 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti.

Vai ad inizio pagina


Marzo 201827 marzo 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE” - La civiltà romana.

Prenotazione obbligatoria entro il 23 marzo 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti.

Vai ad inizio pagina


18 marzo 2018

Chiesa, ore 19:00

Celebrazione Santa Messa animata dal Coro Polifonico G. Gavazzeni.

Vai ad inizio pagina


13 marzo 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE”.

Prenotazione obbligatoria entro il 12 marzo 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti".

Vai ad inizio pagina


6 marzo 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE” - L'impero greco di Alessandro Magno.

A mettere fine all’Impero persiano è Alessandro III, re di Macedonia, soprannominato Alessandro Magno, figlio di Filippo II di Macedonia, che intorno al 338 A.C. sconfigge le città-stato greche della terraferma unendole sotto il suo dominio. Alessandro eredita il trono del padre nel 336 A.C. e inizia da subito i preparativi per una campagna contro l’impero persiano che l’ideologia greca del tempo considera l’avversario naturale del mondo greco-macedone.

Prenotazione obbligatoria (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L'iniziativa è aperta anche ai "simpatizzanti".

Vai ad inizio pagina


Febbraio 201828 febbraio 2018

Sede, ore 18:00

Degustazione: "Tentazioni dell'orto senese" dalla Tenuta Astrone di Sarteano.

Degustazione di prodotti tipici della campagna toscana. Scarica la locandina.

Iniziativa riservata ad associati e simpatizzanti.

Prenotazione obbligatoria entro il 19 febbraio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

Vai ad inizio pagina


19 febbraio 2018

Sede, ore 18:00

Giornata dello Spirito: meditazione di Quaresima - I grandi della Bibbia: Abramo.

Iniziativa riservata ad associati e simpatizzanti.

Prenotazione obbligatoria entro il 16 febbraio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

Vai ad inizio pagina


18 febbraio 2018

Chiesa, ore 19:00

Celebrazione Santa Messa animata dal Coro Polifonico G. Gavazzeni.

Vai ad inizio pagina

16 febbraio 2018

Visita alla Galleria Spada, Piazza Capo di Ferro, 13

Collocata all'interno di uno dei palazzi più belli di Roma, il cinquecentesco Palazzo Capodiferro, la Galleria ospita l'importante collezione di pittura barocca creata nel corso del Seicento dai cardinali Bernardino e Fabrizio Spada. La finezza della sua raccolta d'arte, che ancora si presenta su file sovrapposte come in una quadreria del XVII secolo, conferisce a questo luogo un fascino unico. Alla conclusione del percorso museale, si visita il Giardino Segreto, che conserva il più spettacolare artificio barocco di Roma, la Colonnata (o Prospettiva) illusionistica realizzata nel 1653 da Francesco Borromini per il cardinal Bernardino Spada.

Iniziativa riservata ad associati e simpatizzanti.

Prenotazione obbligatoria entro il 12 febbraio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

Vai ad inizio pagina


13 febbraio 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE” La grande Persia.

Prenotazione obbligatoria entro il 9 febbraio 2018 (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

 

 

Vai ad inizio pagina


Gennaio 201830 gennaio 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE” La civiltà ebraica.

Gli Ebrei abitavano Israele, una regione meridionale della Siria limitata ad ovest dal Mar Mediterraneo, a nord dai monti del Libano, a sud e a est da zone desertiche e più precisamente la penisola del Sinai e il deserto siriano. La storia della civiltà ebraica riflette in larga misura la loro concezione religiosa, così diversa da quella delle maggiori civiltà orientali, che seguivano delle religioni politeistiche. Totalmente opposta era la concezione dell’universo da parte degli Ebrei, che credevano nell’esistenza di un solo Dio, unico per tutti gli uomini, onnipotente, giusto e misericordioso. Il monoteismo ebraico differenziò questo popolo da tutti gli altri popoli dell'antichità. Per ricostruire la loro storia, il sistema più semplice è rappresentato dalla lettura della Bibbia.
Il protagonista della storia d’Israele non è solo il suo popolo, ma anche Dio, che con esso ha stretto l’Alleanza, ed ogni volta che il suo popolo gli è infedele, egli ritorna per rinsaldarla. Dopo aver trattato della creazione del mondo e di come ebbe origine l’umanità, delle vicissitudini dei primi uomini e del diluvio universale, visto come un grande castigo voluto da Dio per punire la cattiveria degli uomini, la Bibbia inizia a narrare la storia di Abramo, il patriarca di una tribù di pastori che, seguendo la voce di Dio, emigrò dalla città di Ur, situata nella bassa Babilonia e risalito il corso dell’Eufrate, sia giunto alla città di Harran. Da qui raggiunse la Siria e poi la Israele, nella cui parte meridionale si sistemò, spostandosi poi con tutta la sua famiglia e le greggi alla ricerca di nuovi pascoli. La Bibbia narra come da Abramo nacque Isacco e come da Isacco nacque Giacobbe, al quale Dio diede il nome di Israele: questi ebbe dodici figli, ai quali viene attribuita l’origine delle dodici tribù d’Israele.

Prenotazione obbligatoria (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L’iniziativa è aperta anche ai “simpatizzanti”.

Vai ad inizio pagina


21 gennaio 2018

Chiesa, ore 19:00

Celebrazione Santa Messa animata dal Coro Polifonico G. Gavazzeni.

Vai ad inizio pagina


16 gennaio 2018

Sede, ore 18:00

Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Primavera Moretti: “LE GRANDI CIVILTA’ DEL PASSATO. STORIA, MITO E RELIGIONE” La civiltà babilonese all’origine della cultura.

La civiltà Babilonese, trasse le proprie origini e la propria grandezza dalla sua capitale Babilonia, il cui nome, letteralmente tradotto, significava la porta del Dio.
La città apparve già citata verso il 1500 a.C., quando in Mesopotamia fecero la loro comparsa gli Ittiti.
Secondo alcune ipotesi, Babilonia potrebbe essere stata fondata nelle sue forme più splendenti, dalla regina Semiramide: essa infatti, forse per offuscare il prestigio del marito Nino, re degli Assiri, intorno al 900 a.C., fece ampliare ed abbellire la preesistente città situata sulle rive del fiume Eufrate, arricchendola di splendidi palazzi e templi.
Il primo re di Babilonia citato da fonti storiche, fu Nabonassar, che regnò dal 747 al 734 a.C., anno nel quale il regno babilonese cedette all’egemonia assira, che ebbe inizio con il re Tiglat Pileser III, che iniziò le ostilità anche contro i Caldei. Il nome della città è particolarmente legato a quello del re Nabucodonosor II, che regnò dal 605 al 562 a.C., rendendo Babilonia ancora più splendida di quanto già non fosse.
Essi ebbero rapporti molto stretti con gli Egizi, ai quali trasmisero le loro conoscenze esoteriche, astronomiche e i propri modelli religiosi.
Fu in questo periodo che venne edificata la splendida città di Ur dei Caldei, ricca di Zikurrat e che pare sia stata la città natale di Abramo.

Prenotazione obbligatoria (tel.06.69920723, email:
segreteria@arciconfraternitabergamaschi.it).

L’iniziativa è aperta anche ai “simpatizzanti”.

Vai ad inizio pagina


13 gennaio 2018

Chiesa, ore 10:00

Cerimonia per la posa dell’opera in marmo dedicata a San Giovanni XXIII realizzata da Federico Raineri.

Ore 10:00 - Celebrazione S. Messa e benedizione dell'opera.

Ore 11:00 - Concerto.

W.A.Mozart dall'Exultate Iubilate: Tu Virginum corona e Alleluia per soprano e archi.
J.S.Bach: Aria sulla 4 corda trascrizione per violoncello e archi Marco Algenti: Alleluia-Ave Maria-Ave Regina Coelorum.
A.Marcello/Bach: Adagio dal concerto per oboe per violoncello e archi.
F. Schubert: Ave Maria per soprano violoncello e archi.

Soprano: Arianna Morelli.
Violini: Soischi Ichikawa, Dan Costescu.
Viola: Daniele Sabiu.
Violoncelli: Marco Algenti, Angelo Maria Santisi.
Direttore: Marco Algenti.

Vai ad inizio pagina


News ed Eventi

30 giugno 2018
Gita a Formello, con visita alle Catacombe di Monte Stallone, al borgo medievale ... [continua]

21 giugno 2018
Concerto del Coro Polifonico G. Gavazzeni. Canti della Prima Guerra ... [continua]

19 giugno 2018
Degustazione Pasticceria ... Dolce e Salato ... [continua]

22 maggio 2018
Conferenza di storia a cura della Dott.ssa Moretti: l'Impero Bizantino ... [continua]